Sovrappeso, intolleranze alimentari

19.10.2018

SOVRAPPESO

Oggi il sovrappeso non è un problema estetico, ma di salute.

Esistono centenari in sovrappeso? NO!

Oggi, purtroppo, il cibo, l'acqua, l'aria che respiriamo, non sono più come quelle di 50 anni fa: assumiamo frutta e verdura con un contenuto di vitamine bassissimo, nessun alimento è totalmente privo di sostanze tossiche per l'organismo, la carne viene da animali trattati con antibiotici ed ormoni, assumiamo quotidianamente alimenti ricchi di zuccheri semplici,...

Ci troviamo davanti, sempre di più, persone in forte sovrappeso che mangiano poco o, addirittura, molto poco. Questo deriva dal fatto che gli alimenti che assumono sono privi del corretto apporto di sostanze nutritive necessarie perchè l'organismo possa funzionare nel migliore dei modi.

Paradosso: spesso vediamo persone a dieta che non mangiano una banana perché calorica e poi si bevono 3 bibite light!

Il sovrappeso, quindi, non è causato solo da un eccesso di cibo, ma, oggi, sempre di più, la causa principale del sovrappeso è l'assunzione di cibo "vuoto" nutrizionalmente.

I Cinesi, 5000 anni fa, lo sapevano bene! Loro classificavano il cibo anche in base alla quantità di jing che possedeva: più possedeva jing più l'alimento era nutriente e capace di dare sazietà, meno ne possedeva più scarsa era la sua capacità di dare energia. Un cibo ricco di jing è una mela appena colta, un cibo povero di jing è una merendina. 

Quindi, come si può calare di peso?

Il primo passo è capire le carenze nutrizionali attraverso esami specifici (es. S-Drive) e poi, spesso, migliorare la qualità dei cibi assunti, più che la quantità.

Quante persone, quando le mettiamo a dieta, ci dicono che gli sembra di mangiare tantissimo, eppure dimagriscono.

INTOLLERANZE ALIMENTARI

Che cosa si intende per intolleranze alimentari

….sito in costruzione