Rinoplastica non chirurgica

21.10.2018

Molti soffrono a causa di un naso prominente o con presenza di gobbette o asimmetrie, ma non hanno voglia di effettuare un intervento chirurgico, perché molto doloroso, o hanno paura che il risultato finale, ovviamente definitivo, non li soddisfi. 

PERCHE' LA RINOPLASTICA NON CHIRURGICA

La rinoplastica non chirurgica permette, in brevissimo tempo e con rischi praticamente nulli, di apportare enormi modifiche al proprio profilo, senza dover affrontare un intervento chirurgico.

COME VIENE ESEGUITA

La cosa più importante è che il medico esegua, prima dell'intervento, un'analisi minuziosa dei rapporti delle diverse parti del viso della persona, per capire se vi è indicazione alla rinoplastica non chirurgica o no. Una volta che il medico decide che il trattamento può essere eseguito, perché in grado di apportare miglioramenti al profilo della persona, deciderà che tecnica utilizzare. Le tecniche possibili sono filler e botulino. Il primo è utile per nascondere gobbe o asimmetrie, il secondo serve, soprattutto, per alzare la punta di un naso cadente.

A CHI SERVE

I difetti che ottengono il miglior risultato sono:

  • asimmetrie
  • gobbe lievi
  • punta del naso cadente

A volte anche nasi importanti possono trarre grandi benefici da questo tipo di intervento.

COME AVVIENE LA SEDUTA E QUANTO DURA

Il trattamento, la maggior parte delle volte, non necessita di nessun tipo di anestesia, poiché poco doloroso. In genere, nella prima seduta, il medico utilizza una quantità di prodotto che potrebbe non essere sufficiente per ottenere il risultato ottimale, ma, visto il rischio di una ipercorrezione, al paziente verrà chiesto di tornare una seconda volta, a distanza di una settimana dalla prima seduta, per un eventuale ritocco. La seduta dura circa 30-40 minuti in base al difetto da correggere. 

QUANTO DURA L''EFFETTO

L'effetto dura dai 6 ai 18 mesi. All'interno di questo spazio temporale si possono effettuare piccoli ritocchi.

POST INTERVENTO

Il naso potrebbe presentare un gonfiore temporaneo che dura, in genere, uno o due giorni. Il rischio di ematomi è molto basso, anche se non totalmente assente. Il risultato finale è visibile a circa una settimana di distanza dall'intervento definitivo, quando i prodotti si sono completamente integrati nei tessuti. 

Per maggiori informazioni

Inviaci i tuoi dati e ti contatteremo il prima possibile.