Idrocolonterapia


L'idrocolonterapia è un lavaggio delicato del colon, che rappresenta l'ultima porzione del nostro intestino.

A CHE COSA SERVE

  •  liberarci da feci, aria, residui di cibo,
  • ridurre gli spasmi intestinali e l'infiammazione della parete intestinale,
  • cambiare la flora batterica alterata.


CHI DOVREBBE SOTTOPORSI ALLA SEDUTA?
I pazienti che soffrono di:

  • stipsi,
  • diarrea,
  • alvo alterno,
  • gonfiore,
  • senso di pesantezza addominale,
  • difficoltà digestive,
  • dolori addominali,
  • disbiosi intestinali,
  • sindrome dell'intestino irritabile,
  • diverticolosi del colon,
  • malattie infiammatorie croniche non in fase attiva(M.di Chron, Rettocolite ulcerosa),
  • cistiti ricorrenti,
  • vaginiti da candida o da altri germi,
  • prostatiti,
  • preparazione ad esami diagnostici del colon (crisma opaco, rettocolonscopia),
  • perdita di peso
  • programmi di depurazione.

CHI NON DEVE SOTTOPORSI ALLA SEDUTA?

  • pazienti con tumori intestinali
  • pazienti con patologie infiammatorie croniche intestinali in fase attiva
  • pazienti in diverticolite acuta
  • donne in gravidanza

È IMBARAZZANTE O DOLOROSA?
No!
La Privacy del paziente è assicurata!


È garantito anche un bagno privato ed isolato.


Potrebbe manifestarsi un senso di fastidio e dolore lieve in base allo stato infiammatorio del colon.

A CHI AFFIDARSI PER ESEGUIRE IL TRATTAMENTO?
Assolutamente in un centro dove il paziente sia preso in carico da personale sanitario (medico/infermiere) che siano in grado di inserire la terapia in un contesto di presa in carico del paziente.


È necessaria la presenza costante dell'operatore durante la procedura al fine di sfruttare l'elemento diagnostico che l'idrocolonterapia può fornire.

CLAUDIA BORZACCHIELLO